Richiedi una consulenza! Telefona 392.1478577 | ⇒ info@guidoambria.com
Mangiare uova NON fa aumentare il colesterolo

Mangiare uova NON fa aumentare il colesterolo

Se hai il colesterolo alto, probabilmente sarai attento/a alle etichette nutrizionali degli alimenti e agli alimenti che scegli per preparare i tuoi piatti preferiti.

Le uova di gallina sono una fonte di proteine dall’alto valore biologico.

Sono costituite da due parti, il tuorlo e l’albume e in quelle di buona qualità il tuorlo appare di un bell’arancione vivo e non giallo scarico (anche se la differenza nell’intensità del colore potrebbe dipendere dall’alimentazione delle galline). I tuorli sono ricchi di vitamine come la K, la A, la E e la D.

Inoltre sono ricche di acidi grassi della serie Omega-3, vitamina B12, antiossidanti come la zeaxantina e la luteina.

Gli albumi d’altro canto apportato una grande quantità di proteine di qualità.

Un uovo intero del peso di 50-60g contiene circa 150-200mg di colesterolo, tutti contenuti nel tuorlo, la parte arancione, perchè nell’albume (la parte bianca) non ce n’è traccia.  Secondo quanto riportato dalla Mayo Clinic, l’effetto delle uova sul colesterolo circolante nel sangue sarebbe trascurabile. Secondo lo studio che riporto, si potrebbe quindi mangiare più di 7 uova a settimana senza preoccuparsi che le uova facciano aumentare il colesterolo.
mangiare uova fa aumentare il colesterolo

Le uova sono un’importante fonte di nutrienti e possono contribuire ad abbassare il rischio cardivascolare se associate a una dieta povera di grassi saturi, al contrario di quanto si pensi.

È credenza comune che le uova non debbano essere consumate da chi ha problemi a livello epatico.

Ma è FALSO. Nelle uova vi sono buoni quantitativi di colina che ha un’azione protettiva e rigenerativa sul fegato tramite la stimolazione della secrezione di acidi biliari dalla cistifellea riescono a impedire il loro ristagno, che sembrerebbe essere la causa della formazione di calcoli a livello di questo organo.

mangiare uova fa aumentare il colesterolo

Invece di prendercela con le uova in sè, proviamo a pensare con cosa le mangiamo e come le cuciniamo.

Potremmo facilmente scoprire che gli alimenti che apportano grandi quantità di colesterolo sono anche altri e non solo le uova.

Un esempio? Pancetta, il burro, le acciughe, l’agnello, la pelle del pollo o del tacchino, i gamberi e i molluschi!!

dott. Guido Ambria 

Biologo Nutrizionista Treviso, Villorba


Vai al Blog

Per maggiori informazioni o fissare un appuntamento compila il form






CHIAMA ORA!
Close Panel