Richiedi una consulenza! Telefona 392.1478577 | ⇒ info@guidoambria.com
La dieta low carb: cos’è, come funziona e per quanto farla

La dieta low carb: cos’è, come funziona e per quanto farla

Sai qual’è la dieta per dimagrire velocemente più efficace?

La dieta low carb e chetogenica sono due approcci dietetici piuttosto popolari che prevedono la restrizione dell’assunzione di carboidrati.

In entrambi i casi viene ridotto l’apporto di carboidrati, ma in modo e con scopo differente. In questo articolo vedremo che cos’è una dieta a basso apporto di carboidrati.

Che cos’è una dieta lowcarb?

Una dieta lowcarb (a basso apporto di carboidrati) è un approccio dietetico che prevede la restrizione dei carboidrati, siano essi complessi o semplici che ha prevalentemente l’obiettivo di far perdere peso velocemente (1, 2)È prevista la riduzione di farinacei, pane, pasta, riso, frutta e bevande dolcificate.

Di seguito riporto come può essere impostata una dieta:

  • A bassissimo apporto glucidico (< 10% dell’energia è derivata dai carboidrati) o 20-50 g/giorno —-> chetogenica
  • A basso apporto glucidico / low carb (<26% carboidrati) o meno di < 130 g/giorno
  • Moderato apporto glucidico (26-44%)
  • Elevato apporto glucidico (45% o più)

Quando si segue un approccio dietetico a basso apporto glucidico, per favorire il senso di sazietà, è corretto compensare la mancanza dei glucidi con grassi buoni derivanti dalla frutta a guscio, dall’olio di oliva, dai pesci pescati e non allevati o aumentando il consumo di verdure a basso apporto glucidico.

Per ridurre i carboidrati, eliminerai anche i cibi lavorati industriali ad elevata densità energetica, un vero toccasana anche per il microbiota intestinale.

Questi fattori insieme, ti permetteranno di avere un ottimo controllo dell’apporto calorico durante la giornata e ciò favorirà la perdita di peso (3,4)

Diversi studi hanno dimostrato che una dieta con pochi carboidrati da grandi benefici in pazienti con il diabete favorendo la diminuzione della glicemia e favorendo la perdita di peso (5,6 e 7)

Per molte persone è difficile da seguire una dieta low carb per lunghi periodi, tuttavia può essere sfruttata in maniera intelligente per brevi periodi, per controllare il peso e magari perdere qualche kg preso durante le feste.

Pro e contro

PRO

  • Favorisce la perdita di peso (3,4)
  • elimina tutti i cibi processati ricchi i zuccheri semplici
  • è sostenibile nel lungo termine se si è determinati e non si soffre troppo la carenza da glucidi
  • la fase iniziale di adattamento è meno impegnativa rispetto alla chetogenica
  • è meno restrittiva e facile da seguire rispetto ad una dieta chetogenica, sia essa finalizzata al dimagrimento che impostata per patologia

CONTRO

  • si può avvertire stanchezza o avere costipazione
  • si ha limitata scelta di cibi
  • l’apporto di frutta è fortemente limitato
  • potrebbe essere necessaria integrazione di multivitaminici o multiminerale

 

Date una letta a questo recente lavoro dal titolo:

CHIAMA ORA!
Close Panel