La dieta low carb: cos’è e come funziona

La dieta low carb: cos’è e come funziona

Che cos'è la Dieta Low Carb?

Una dieta low-carb (a basso apporto di carboidrati) è un approccio dietetico che prevede la restrizione dei carboidrati, siano essi complessi o semplici. Questa dieta ha prevalentemente l’obiettivo di far perdere peso velocemente (1, 2). È prevista la riduzione di farinacei, pane, pasta, riso, frutta e bevande dolcificate.

Per molte persone è difficile da seguire una dieta low-carb per lunghi periodi. Tuttavia può essere sfruttata in maniera intelligente per brevi periodi, per controllare il peso e magari perdere qualche kg di troppo preso durante le feste.

Esempi di Dieta Low Carb

Vediamo insieme come può essere impostata una dieta. Ecco i punti chiave:

  • Bassissimo apporto glucidico (< 10% dell’energia è derivata dai carboidrati) o 20-50 g/giorno 
  • Basso apporto glucidico (<26% carboidrati) o meno di < 130 g/giorno
  • Moderato apporto glucidico (26-44%)
  • Elevato apporto glucidico (45% o più)

Quando si segue un approccio dietetico a basso apporto glucidico, per favorire il senso di sazietà, è corretto compensare la mancanza dei glucidi con grassi buoni derivanti dalla frutta a guscio, dall’olio di oliva, dal pesce (non allevato) o dalle verdure a basso apporto glucidico.

Per ridurre i carboidrati è necessario eliminare i cibi lavorati industriali ad elevata densità energetica. Un vero toccasana anche per il microbiota intestinale.

Tutti questi fattori insieme ti permetteranno di avere un ottimo controllo dell’apporto calorico durante la giornata e ciò favorirà la perdita di peso (3,4)

Diversi studi hanno dimostrato che una dieta con pochi carboidrati apporta grandi benefici in pazienti con il diabete, favorendo la diminuzione della glicemia e favorendo la perdita di peso (5,6 e 7)

Dieta low carb o dieta chetogenica: qual è la più efficace per dimagrire velocemente?

La dieta low carb e quella chetogenica sono due approcci dietetici piuttosto popolari. Prevedono, in entrambi i casi, la restrizione dell’assunzione di carboidrati. Ma in modo e con scopo differente.

Pro e contro della Dieta Low Carb

Pro

  • favorisce la perdita di peso (3,4)
  • elimina tutti i cibi processati, ricchi i zuccheri semplici
  • è sostenibile nel lungo termine se si è determinati e non si soffre troppo la carenza da glucidi
  • la fase iniziale di adattamento è meno impegnativa rispetto alla chetogenica
  • è meno restrittiva e più facile da seguire rispetto a quella chetogenica (sia essa finalizzata al dimagrimento che impostata per patologia)

Contro

  • si può avvertire stanchezza o avere costipazione
  • si ha limitata scelta di cibi
  • l’apporto di frutta è fortemente limitato
  • potrebbe essere necessaria integrazione di multivitaminici o multi-minerali
Ti è stato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Dott. Guido Ambria
Dott. Guido Ambria

Biologo Nutrizionista e Farmacista. Sono specializzato in disturbi intestinali, microbiota, intolleranze alimentari e dieta chetogenica. Appassionato di Sport , mi occupo anche di Nutrizione per sportivi.

Tutti gli articoli
Per prenotare una consulenza nutrizionale o una visita